Involtini di maiale, salvia e formaggio

Scarpetta assicurata con questi involtini cremosissimi, realizzati con carne di lonza di maiale e ripieni di formaggio e salvia.

La ricetta ci è stata insegnata dalla nostra zia Camilla almeno venti anni fa; se dopo così tanto tempo non siamo ancora stanche di preparare questo secondo piatto un motivo ci sarà…

Per prima cosa preparate gli involtini. Stendete e salate leggermente le fettine di lonza. Se sono troppo spesse, copritele con un pezzo di carta forno e battetele leggermente con un batticarne. Poggiateci sopra un pezzo di formaggio grande quanto la superficie della fettina e una foglia di salvia fresca. Arrotolate per formare l’involtino e fermatelo con uno stuzzicadenti. Infarinate bene ciascun involtino.

In una padella fate scaldare un filo d’olio e rosolate gli involtini su tutti i lati. Versate un bicchiere di vino bianco nella padella, fate evaporare un po’ l’alcol e poi coprite col coperchio. Lasciate cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti. Spegnete il fuoco quando il vino sarà evaporato e si sarà formata sul fondo della padella una salsina cremosa.

Lascia un commento